Imballaggio ecologico delle spedizioni

1. Disposizioni preliminari


1.1 Queste Condizioni si applicano agli acquisti effettuati nel negozio online www.cocochoco.cz. Le condizioni di vendita definiscono nel dettaglio i diritti e i doveri del venditore (gestore) e dell'acquirente (cliente, consumatore).

1.2 Il gestore del negozio online www.cocochoco.cz è:

T.J.MAC s.r.o. Numero di identificazione: 08489891

Drahobejlova 2215/6, Liben, 190 00 Praha 9

1.3 Agli articoli esposti di seguito vale quanto segue: il venditore è il gestore del negozio online www.cocochoco.cz. L'acquirente è il cliente del negozio online www.cocochoco.cz, l'acquirente può essere una persona fisica o giuridica. L'acquirente - consumatore è chiunque concluda al di fuori della sua attività imprenditoriale o dell'esercizio stesso della sua professione, un contratto con il venditore o tratti con esso in altro modo. Il cliente che non è un consumatore è un imprenditore. È ritenuto imprenditore chiunque concluda contratti relativi alla propria attività commerciale, produttiva o similare o nell'esercizio stesso della propria professione, è altresì considerata un imprenditore quella persona che agisca in nome o per conto di un imprenditore.

1.4 Ordinando la merce del venditore l'acquirente è consapevole che alcuni dei prodotti offerti dal venditore sono prodotti cosmetici. Tutti questi prodotti sono muniti di istruzioni per l'uso, laddove il loro uso improprio può causare danni alla salute. Con il presente l'acquirente dichiara di avere familiarità con il modo in cui applicare correttamente questi prodotti. Il venditore non risponde in alcun modo dell'uso improprio dei prodotti cosmetici e dei loro effetti. In particolare con uso improprio si intende quell'uso che è contrario alle informazioni riportate sul prodotto e raccomandate dal produttore.

2. Ordine della merce, conclusione del contratto di vendita


2.1 L'acquirente ordina la merce scegliendo tra l'assortimento del venditore pubblicato all'indirizzo Internet www.cocochoco.cz. L'esposizione delle merci nel catalogo del negozio online non rappresenta un'offerta ma solo un invito ad avanzare un'offerta. L'acquirente avanza la sua offerta inviando l'ordine. L'ordine viene realizzato compilando il modulo d'ordine e inviandolo direttamente dall'ambiente del negozio online tramite percorso elettronico. La condizione perché un ordine elettronico sia valido è la compilazione di tutti i dati e tutte le formalità obbligatorie indicati nel modulo d'ordine. L'ordine non è soggetto alla registrazione del consumatore.

2.2 Compilando il modulo d'ordine o di registrazione all'interno del negozio online www.cocochoco.cz e inviandolo l'acquirente presta al venditore il suo consenso alla raccolta e all'archiviazione dei dati personali relativi all'acquirente e ai suoi acquisti. Qualora l'acquirente non acconsenta alla raccolta e archiviazione dei dati personali e dei dati sugli acquisti può manifestare il suo dissenso non effettuando l'ordine o la registrazione. Tutte le attività connesse al trattamento dei dati personali sono pienamente conformi alle condizioni previste dalla normativa applicabile, vale a dire dalla legge n. 101/2000 Racc., in particolare l'art. 5, par. 2, lett. b) e par. 6.

2.3 Inviando l'ordine l'acquirente conferma di aver preso visione di tali condizioni di vendita e di acconsentire. L'ordine rappresenta un invito a concludere un contratto di vendita. Il venditore conferma la ricezione dell'ordine inviando un'email automatica che non costituisce l'accettazione dell'ordine ma conferma soltanto l'avvenuta ricezione dell'ordine. In un secondo momento il venditore deve accettare o rifiutare esplicitamente le offerte. Il contratto di vendita è stipulato nel momento in cui l'acquirente riceve dal venditore l'accettazione espressa dell'ordine oppure, in caso di modifica del prezzo, nel momento in cui l'acquirente conferma l'ordine al venditore.

2.4 Il venditore è autorizzato ad annullare l'ordine già confermato soltanto nel caso in cui la merce non sia più in produzione o in consegna oppure attualmente non sia in magazzino o eventualmente il suo prezzo è cambiato considerevolmente. In tutti questi casi, il venditore è tenuto a contattare l'acquirente per concordare con lui una soluzione alternativa.

2.5 Il venditore non risponde della disponibilità di tutti i prodotti esposti, tutta la merce viene esposta con la condizione di esaurimento delle scorte.

3. Condizioni di consegna e di pagamento


3.1 Il venditore spedirà la merce ordinata all'indirizzo riportato nell'ordine entro:

- 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine in caso di spedizione con pagamento in contrassegno a condizione che tutta la merce dell'ordine sia fisicamente in magazzino al momento dell'ordine - 1-3 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento (accredito sul conto bancario) in caso di ordine con pagamento anticipato, a condizione che tutta la merce dell'ordine sia fisicamente in magazzino al momento dell'ordine - entro 30 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine in caso di spedizione con pagamento in contrassegno se non tutta la merce dell'ordine è fisicamente in magazzino al momento dell'ordine - entro 30 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento (accredito sul conto bancario) in caso di ordine con pagamento anticipato, se non tutta la merce dell'ordine è fisicamente in magazzino al momento dell'ordine

I termini di consegna della merce di cui sopra sono determinati tenendo conto degli eventuali ritardi dovuti all'indisponibilità della merce presso il fornitore oppure a tempi di attesa più lunghi legati alla fabbricazione del prodotto. L'acquirente sarà sempre informato sullo stato della spedizione. I tempi di attesa (se conosciuti) indicativi (previsti) per la spedizione della merce che non è in magazzino sono indicati sul sito web nei dettagli del prodotto.

3.2 Qualora per qualsiasi motivo il venditore non fosse in grado di spedire la merce ordinata entro i termini di cui sopra, egli è tenuto a informarne l'acquirente via e-mail o telefonicamente proponendo al contempo una modalità alternativa di realizzazione dell'ordine.

3.3 Il venditore non risponde dei ritardi o della mancata consegna del pacco qualora ciò sia imputabile all'acquirente o al servizio di spedizione. Inoltre, il venditore non risponde delle conseguenze della mancata accettazione o mancata conferma dell'ordine via Internet causato da un'interruzione accidentale della connessione o da altri problemi tecnici.

L'acquirente è tenuto a prendere in consegna la merce regolarmente ordinata e spedita e a pagare il prezzo della merce comprese le spese di consegna, come da seguenti modalità di pagamento:

- in contanti (in caso di ritiro di persona presso l'indirizzo: (vedi punti vendita e punti di consegna) - tramite bonifico bancario - in contrassegno (al momento del ritiro del pacco dal corriere o dalla posta) - con pagamento con carta online

3.5 L'acquirente paga il prezzo della merce indicato nell'offerta valido al momento dell'invio dell'ordine. Tutti i prezzi indicati sono comprensivi di IVA. I prezzi sono sempre validi fino ad esaurimento delle scorte, salvo indicazioni diverse relative alla merce. I costi associati alla spedizione della merce sono sempre a carico dell'acquirente, a seconda del metodo di consegna:

- corriere GLS/DPD - Di persona (sulla base dell'ordine confermato e previa conferma telefonica o via email che la merce è disponibile e può essere ritirata, all'indirizzo: (vedi punti vendita e punti di consegna)

3.6 L'acquirente conferma il ritiro della merce firmando il documento di accompagnamento. Il luogo di consegna della merce è l'indirizzo indicato dall'acquirente nel modulo d'ordine.

3.7 Il diritto di proprietà sulla merce passa all'acquirente soltanto al momento del corretto pagamento del prezzo di vendita e del suo ritiro.

3.8 Il costo per la spedizione è indicato nell'ordine, e eventualmente al momento della conferma dell'ordine viene specificato da un operatore del servizio clienti. In alcuni casi, il venditore può addebitare anche i costi di imballaggio, in questi casi il costo di imballaggio è riportato nella conferma dell'ordine.

3.9 I costi sostenuti dall'acquirente durante l'utilizzo dei mezzi di comunicazione a distanza in relazione alla conclusione del contratto di vendita (i costi della connessione Internet, le spese telefoniche) sono a carico dell'acquirente.

3.10 In data 13 agosto 2005 è entrata in vigore la nuova legge sui rifiuti. Che impone degli obblighi ai produttori e i rivenditori di elettrodomestici e che in ultima istanza interessano anche i consumatori finali. La T.J.Mac s.r.o. si fa carico di sostenere i costi per le tasse di riciclaggio di tutti i prodotti facendo così risparmiare denaro al cliente (queste tasse sono incluse nel prezzo del prodotto). Pertanto sul prezzo finale non viene addebitato nessuna tassa di riciclaggio.

3.11 Le immagini utilizzate nel negozio online hanno carattere puramente informativo e la merce consegnata può differire anche senza preavviso dalle immagini pubblicate.

4. Recesso dal contratto di vendita


4.1 Ai sensi dell'articolo 1829, par. 1, del codice civile (legge n. 89/2012 Racc., Codice civile, in appresso il "Cod. civ.") l'acquirente - consumatore ha il diritto di recedere per iscritto o in forma elettronica entro 14 giorni dal ritiro della merce senza dare motivazioni a condizione che il contratto di vendita sia stato concluso utilizzando i mezzi di comunicazione a distanza. Per recedere dal contratto si può usare il modulo per il recesso dal contratto disponibile su questo indirizzo Internet: QUI

4.2 A seguito del diritto di recesso dal contratto esercitato la merce deve essere consegnata o spedita al venditore senza indebito ritardo, entro 14 giorni dal recesso dal contratto, e deve essere integra, imballata e deve avere le stesse protezioni dai danni da trasporto che aveva alla consegna. Le spese associate al reso della merce sono a carico dell'acquirente. L'acquirente risponde solo della riduzione del valore della merce causato da un uso improprio rispetto alla sua natura e alle sue proprietà. Il venditore non è tenuto ad accettare merce danneggiata o in condizioni tali da escluderne la rivendita e pertanto in questo caso il recesso dal contratto non ha effetto.

4.3 Se l'acquirente - consumatore decide in tal senso, deve spedire indietro al venditore la merce non danneggiata e priva di segni di uso o usura. Il venditore ha diritto soltanto al rimborso delle spese realmente sostenute per il reso della merce, se queste spese vanno sostenute e il venditore sarà in grado di dimostrarle.

4.4 Al fine di sviluppare e migliorare i servizi, è auspicabile che l'acquirente, in caso di recesso dal contratto di vendita, fornisse qualsiasi motivo per il recesso, il reclamo (non richiesto dalla legge e né il venditore condiziona il rimborso del denaro per il prezzo della merce).

4.5 Dopo il recesso dal contratto di vendita, il denaro pagato per la merce, comprese le spese di spedizione/postali, sarà rimborsato all'acquirente nella stessa modalità con cui ha pagato l'acquirente o previo accordo, e questo entro 14 giorni dal recesso dal contratto di vendita. Tuttavia, il venditore non è tenuto a rimborsare il denaro prima che l'acquirente abbia consegnato la merce al venditore o abbia dimostrato di aver spedito la merce al venditore. La somma rimborsata è pari alla differenza tra il prezzo di acquisto, le spese effettivamente sostenute dal venditore per il reso della merce e l'importo pari alla riduzione del valore della merce dovuto alle cause di cui al paragrafo 4.2 del presente articolo. La somma sarà ulteriormente ridotta di un importo che rappresenta i costi aggiuntivi di consegna della merce associati alla modalità prescelta di consegna della merce che è diverso dal metodo più economico di consegna standard della merce offerta dal venditore. Ai clienti che vivono in Slovacchia viene rimborsata soltanto la somma per la merce, non è possibile rimborsare denaro per le spese postali/spedizione. Non è possibile spedire il reso in contrassegno e tutti questi pacchi vengono immediatamente rifiutati e rimandati al mittente.

4.6 Previo accordo il rimborso del denaro può essere sostituito dalla consegna di altra merce di valore equivalente. Per i pacchi contenenti soltanto sostituzioni di merce possono essere addebitati i costi di imballaggio e postali.

4.7 La merce danneggiata durante il trasporto a seguito della spedizione di merce resa imballata in modo improprio non può essere sostituita né è possibile rimborsare denaro per questo tipo di merce.

5. Procedura di gestione dei reclami


5.1 La procedura di gestione dei reclami disciplina il procedimento e le condizioni di base per reclamare i difetti della merce e l'esercizio dei diritti derivanti dalla garanzia da parte dell'acquirente (consumatore). La procedura di gestione dei reclami rientra nella normativa prevista dalla legge n 89/2012 Racc., Codice civile, e dalla legge n. 634/1992 Racc., sulla tutela dei consumatori della Repubblica Ceca.

5.2 Il periodo di garanzia per le persone fisiche (consumatori) è di 24 mesi dalla data di acquisto.

5.3 Gli acquirenti devono presentare il reclamo in uno dei seguenti metodi:

- via email all'indirizzo: info@cocochoco.cz - di persona all'indirizzo: Námestí Trebízského 424, 25067 Klecany - per posta - inviando una lettera di reclamo all'indirizzo: Námestí Trebízského 424, 25067 Klecany

5.4 Ciascun reclamo presentato deve contenere:

- numero d'ordine o di fattura, nome e tipo di merce reclamata - descrizione accurata dei difetti rilevati e dei loro effetti

5.5 La garanzia non copre:

- la merce danneggiata meccanicamente dall'acquirente - la merce usurata per il suo normale utilizzo - l'uso improprio della merce che non rispetta le istruzioni per l'uso della merce - la merce che necessita di manutenzione che l'acquirente non ha fatto - i difetti sulla merce che è stata venduta a prezzo più basso a causa di tale difetto - i difetti causati da calamità naturali, intemperie o danni violenti

5.6 Modalità di gestione del reclamo:

- rimozione gratuita del difetto (riparazione) - sostituzione con merce nuova - un congruo sconto sul prezzo di vendita (il cliente continuerà ad utilizzare la merce sapendo che lo stesso difetto non può essere reclamato di nuovo) - diritto di recesso dal contratto

5.7 Il venditore dovrà informare l'acquirente entro 3 giorni del ricevimento del reclamo e dell'eventuale gestione del reclamo via e-mail o telefonicamente, salvo accordi diversi con l'acquirente.

5.8 Se il reclamo viene riconosciuto come giustificato, il reclamo sarà espletato entro 30 giorni dalla data del reclamo, salvo termini più lunghi concordati tra il venditore e l'acquirente.

5.9 L'inosservanza delle condizioni applicabili al reclamo e il mancato rispetto dei procedimenti previsti dalla presente procedura di gestione dei reclami può implicare che il reclamo non sarà riconosciuto come giustificato. In questo caso il venditore è autorizzato a chiedere all'acquirente il rimborso delle spese che ha dovuto sostenere in relazione al reclamo.

6. Disposizioni finali


6.1 Registrandosi nel sistema del negozio online www.cocochoco.cz o inviando un ordine conferma di aver preso visione e di aver accettato tutti i punti formulati delle Condizioni generali di vendita nella loro interezza. L'acquirente dichiara di essere sufficientemente informato prima di inviare l'ordine sulle possibilità di prendere visione di queste condizioni di vendita.

6.2 Il venditore si riserva il diritto di modificare queste Condizioni generali di vendita senza preavviso.

6.3 Queste Condizioni generali di vendita sono in vigore dal 1. 1. 2019 e sempre nella formulazione con cui sono pubblicate sul sito web del venditore - www.cocochoco.cz nel giorno di invio dell'offerta.

6.4 Tutti i rapporti e i contenziosi giuridici derivanti dalle presenti condizioni di vendita saranno risolti esclusivamente secondo le leggi della Repubblica Ceca e saranno decisi dal foro competente della Repubblica Ceca. Le eventuali controversie tra il venditore e l'acquirente possono essere risolte anche in via extragiudiziale. Le eventuali controversie tra il venditore e l'acquirente possono essere risolte anche in via extragiudiziale. In questo caso l'acquirente (consumatore) può contattare l'autorità incaricata delle risoluzioni extragiudiziali, che è l'Ispettorato ceco per il commercio, oppure risolvere la controversia online sulle piattaforme a ciò adibite. Maggiori informazioni sulla risoluzione extragiudiziale delle controversie sono consultabili qui. Prima di procedere alla risoluzione extragiudiziale della controversia, consigliamo agli acquirenti di mettersi in contatto con il venditore per risolvere la situazione.

6.5 Tutte le fotografie, le descrizioni della merce, il loro, il logo del gestore o gli altri testi visualizzati su questo sito web sono proprietà intellettuale degli amministratori della T.J.MAC s.r.o. e sono quindi soggetti alla tutela del diritto d'autore ai sensi della legge n. 121/2006 Racc. Per questo motivo la loro divulgazione o copia è illegale.